Maria Corso, nata a Seren del Grappa nel 1882, balia da latte a Milano (tramite baliatico di Feltre) nel 1902, alla nascita del secondo figlio. Poi balia nel 1904 in casa Marangoni a Trento. Nel 1906 si è trasferita con il marito Cassol Giacomo (lavoratore nelle ferrovie) in America, dove gestiva una cantina-mensa per gli operai. Nel 1913 ha avuto un altro figlio, è tornata in Italia ed è andata balia a Milano presso la famiglia Brambilla. Dopo un anno da balia, è tornata in America fino al 1918. Dopo essere rimasta vedova, è tornata in Italia ed è andata balia asciutta presso diverse famiglie milanesi. Nella foto: Maria a Milano, assieme alla famiglia Brambilla presso la quale lavorava.
(per gentile concessione di Elena Cassol)