Domestica di Agordo, anni ‘30.
(Archivio Associazione Bellunesi nel Mondo)