Cos'è Aletheia?

Conservare la memoria della grande epopea migratoria bellunese, trasmetterne la conoscenza e valorizzarne gli aspetti più significativi. Sono questi gli obiettivi che si pone il Centro studi sulle migrazioni “Aletheia”, un progetto dell'Associazione Bellunesi nel Mondo realizzato grazie al supporto economico della Fondazione Cariverona. In altre parole, archiviare, digitalizzare e divulgare: le tre azioni guida che sintetizzano il mondo “Aletheia”, per andare a “svelare” un fenomeno che per più di un secolo ha segnato nel profondo un territorio e i suoi abitanti. Raccogliendo dati, testimonianze, racconti di vita, fotografie, lettere e documenti da diffondere tramite il web, e rendendo accessibile e alla portata di un click il grande patrimonio materiale e immateriale che la storia della nostra emigrazione ha lasciato dietro di sé, sparso in giro per le case e per le famiglie del bellunese.

5 Gennaio 2021

Giovanni Giuseppe De Toffol

Non ho conosciuto mio nonno materno, un bellunese nel mondo nato più di 150 anni fa e precisamente il 9 […]

5 Gennaio 2021

Silverio Canton

Sono nato nel 1928 a Pialder (Trichiana), ed ho iniziato la mia vita di emigrante nel 1947, a 19 anni, […]

5 Gennaio 2021

Giovanni ed Emilia Battistel

Mi chiamo Rosalia Battistel, figlia di Giovanni Battistel, classe 1912, e di Emilia Bellotto, classe 1918. Con l’aiuto di mia […]