Lettera alla madre e al fratello “Tino” scritta da Apollonio Da Ronco, emigrato da Vigo di Cadore negli Stati Uniti.
(Per gentile concessione della famiglia Nicolai)

«Cara Madre
Hurley 9 – 3 -1908.
Da 20 giorni ricevetti la vostra gradita lettera, intesi l’ottimo stato di vostra salute come e di noi qui.
Forse avrete ragione di strapazarmi un poco per motivo che vi trascuriamo un poco nelle lettere ed avete ragione, ma il proverbio dive meglio tardi che mai.
Qui il tempo fino adesso e stato messo male cosi l’inverno anche questanno e andato al diavolo.
Per conto del lavoro non guardo fuori neanche male fino adesso abbiamo lavorato tutti e due e si spera anche questo istate perciò staremo a vedere sotto le votazioni in autunno perciò per tutti Stati Uniti e una miseria che sono migliaia di operai senza lavoro vedete che belle cose che fanno i miliardari americani per 5 o 6 di loro sono migliaia di gente che patiscono fame e freddo il roverbio a ragione che il pesce grande mangia quello piccolo.
Perciò la crisie e finita le banche anno tornato a circolare e perciò vedremo in seguito.
Fra breve vi manderò qualche cosa di meno male.
Intesi che nostro fratello prende moglie cioe che avra ormai preso siamo contenti che fuori di ora non e sicuro e gli auguriamo una lunga luna di miele ed altri tanti figli maschi.
Altro non mi resta che caldamente salutarvi unito ai parenti ed amici saluterete tanto nostra cugnata a nome di tutti e due sebbene non la conosciamo e mi dichiaro sempre vostro figlio e fratello Apollonio Daronco

Caro Tino
Intesi che prendi moglie e sono contento, ed ai ragione che avanti tempo non e più che certe bizzarie per la testa non vanno e se si pentisse quando che non e più tempo, cosa ti pare? che dico bene o male? Per conto mio col tempo ti scriverò una lettera a proposito ed allora saprai tutte le cose da principio fino alla fine. Cente quel pagliaccio crede che ti abbia spedito ₤ 1000.00
Nando sta benone ed a ricevuto lettera da Chechin Vidal scrive ogni 15 giorni ed e contento Altro non mi resta salutarti unito a Nando Saluti tutti i amici e sono tuo fratello Polonio saluta tua moglie»

Clicca QUI per visualizzare la seconda e terza pagina della lettera.

Clicca QUI per visualizzare l’ultima pagina della lettera.