Lavoratori bellunesi in Belgio.
(Per gentile concessione di Eros Paniz)